NETIZEN CLANDESTINO – Sciopero e lutto della rete Internet italiana.

4 dicembre 2008 alle 5:44 am | Pubblicato su ammazza-blog, ammazzablog, ammazzablogger, salva-i-blog | 59 commenti
Tag: , , , , ,

COME PARTECIPARE ALLO SCIOPERO

Visita il sito ufficiale
Sembra paradossale, ma è la realtá.
Anche il tuo sito/blog puó essere oscurato e tutti noi come Carlo Ruta possiamo essere condannati per stampa clandestina.
Infatti esiste una legge (N° 62 del 7/3/2001) che dice a chiare lettere che in Italia siamo tutti in situazione di illegalità.
E tu cosa vuoi fare? Aspettare che ti arrivi una denuncia perchè hai espresso le tue idee?
Se hai un blog, un sito, un forum in Italia rischi grosso, e noi ci rivolgiamo agli internauti di tutto il mondo perchè ci aiutino a difendere la nostra libertá di espressione. Ognuno deve dare il suo contributo aiutando a diffondere questo messaggio per difendere la neutralità e libertà di Internet.

Ed è fondamentale farlo ora.
Ora che il Parlamento italiano sta studiando una norma che metterebbe ancor di piú i bastoni tra le ruote di tutti noi che non usiamo questo mezzo per professione ma solo per passione e per far circolare le nostre idee.
Questa norma (DDL Levi) deve essere immediatamente ritirata e devono essere sottratti alla legislazione sull’editoria tutti i mezzi internet utilizzati per esprimere e diffondere informazioni ed opinioni se gestiti in forma amatoriale, indipendentemente dalla loro capacità di produrre profitti.
Hai ancora dubbi?
Ti basti sapere che l’On. Giulietti nel 2001, come relatore della Legge N° 62 dichiarò che:

La legge sull’editoria non ha mai avuto tra i suoi obiettivi quello di imbrigliare le attività editoriali sulla rete. Sono quindi falsi gli allarmi e le preoccupazioni diffusi in tal senso.”

A distanza di sette anni ed a causa di quella legge, uno di noi, Carlo Ruta è stato condannato per stampa clandestina ed il suo sito è stato oscurato. Le rassicurazioni di allora sono dunque state inutili come lo saranno quelle di ora.
Tu che ci stai leggendo, tu che sei uno di noi, non rimanere passivo.
Domani potrebbe capitare anche a te.
Facciamo sentire la nostra voce e coordiniamo insieme una lotta per poter continuare ad esprimere i nostri pensieri. A questo link troverai tutte le informazioni per fare anche tu la tua parte. Fai sentire a tutti il tuo grido di libertà.

No alla clandestinità, vogliamo la libertà.

————-
Dal 4 Dicembre in poi partecipa alla mobilitazione contro la clandestinità di Internet in Italia:
BANNER DA UTILIZZARE PER LO SCIOPERO E LA PROTESTA (tutti i codici per inserirli nel tuo sito)
IL TESTO DA PUBBLICARE LO TROVI SOTTO

  • se puoi oscura il tuo sito con una pagina nera, il logo, il video ed il testo del nostro messaggio
  • se per ragioni tecniche non puoi oscurarlo, pubblica il nostro logo con il nostro comunicato (o una tua versione) sul tuo blog, sito, forum, social news con tag “netizen clandestino”
  • inserisci il logo nel tuo profilo dei social network (facebook, myspace, netlog, etc.) oltre al messaggio “Netizen clandestino – anche tu rischi una denuncia – io sono in lutto per la libertà di espressione di Internet in Italia, e tu? Partecipa!” o un altro qualsiasi
  • contatta i tuoi conoscenti all’esteroportali a conoscenza di questa situazione.
  • invia via eMail uno dei nostro comunicati o un tuo testo, l’informazione volutamente ci ignora, partecipa al passaparola
  • registra un video con il testo della canzone B-landestino, pubblicalo su youtube con il tag “netizen clandestino”

– VIDEO
b-landestino_video_netizen_clandestinoneapolis_smallbloggerconglistivali_small1

LASCIA UN COMMENTO!

59 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Blog Penna Calamaio c’è!

  2. Natodaunmousedemente c’è

  3. SMANETTANDO partecipa allo sciopero

  4. Partono i primi oscuramenti su Libero Blog. E’ difficile individuarli tutti, perchè ognuno sta utilizzando un suo metodo, dei suoi tag, una personale manifestazione grafica o testuale.
    Questi i primi che ho visto
    http://blog.libero.it/psychojoke
    http://blog.libero.it/INCANTODIPOESIA
    http://blog.libero.it/immaginidiStella
    http://blog.libero.it/stelladanz
    http://blog.libero.it/Resettiamoci
    http://blog.libero.it/tonyshardana
    http://blog.libero.it/salius
    http://blog.libero.it/rigitans
    http://blog.libero.it/sconfinando

  5. non si puo togliere la possibilita di dire cio ke si pensa… buona giornata

  6. vocalizzo? PRESENTE🙂
    BUON SCIOPERO A TUTTI

    Ho trovato, per ora, anche questi fratelli:
    http://quottaego.blogspot.com/
    http://blog.libero.it/sconfinando/
    http://ilrompiblog.blogspot.com/

  7. Campanellina c’è!

  8. Rompiblog presente

    anche http://www.cittadinoqualunque.com/

  9. Ciao, complimenti a tutti per la partecipazione.
    Ho letto del nostro sciopero sul Resto del Carlino
    Ho trovato questo forum in sciopero
    http://www.jobike.it/forum

  10. PENSIERI E PAROLE ADERISCE, NON FACCIAMOCI CHIUDERE LA BOCCA

  11. http://levinagre.blogspot.com/

    Le adesioni sono numerosissime, difficile postarle tutte ma continuiamo e continuiamo a diffondere.

  12. La parola “Libertà”, viene purtroppo recepita in modi diversi, anche da coloro che per essa si sono battuti.
    Comunque, non voglio credere che il suo significato sia cambiato nei tempi.

    Battetevi per qualcosa, o qualcosa vi abbatterà.

    NiMo

  13. http://www.pdbovezzo.it/?p=1726

  14. Devi essere un politico x farti sentire?La gente comune come me ne ha fin sopra di questi soprusi..Siamo in Democrazia non in un sistema dittatoriale!!Ogniuno ha diritto di esprimere la propria opinione..Se cosi’ non sara’ RIVOLUZIONE!!!!!e non sono un’eversivo….

  15. Ho aderito con i miei tre blogs e sto spargendo la voce fra gli altri amici bloggers che frequentano i miei:
    http://ladiko-kitchen.blogspot.com/
    http://giringiro.blogspot.com/
    http://piemontemente.blogspot.com/

  16. Ovviamente aderisco anch’io con il mio blog storico e con quello dedicato alle iniziative “No ammazza blog” che ho messo su appositamente.
    http://noammazzablog.blogspot.com/
    Dedichero’ un po’ di tempo di oggi a cercare anch’io siti e blog aderenti.

  17. http://www.ldenews.info/?p=1088

  18. http://blog.libero.it/MAAT/6034381.html

  19. http://blog.libero.it/SinistraTiburtin/6034957.html

    E non si può certo dire che i blogger di Libero siano rimasti a guardare ^__^

  20. Ragazzi, sono con voi!!!

    Pink di http://bicielettriche.forumattivo.com/

  21. @Pink..non sei tu che sei con noi..SIAMO TUTTI INSIEME ^___^

  22. Anch’io aderisco. Questa è una cosa inaccettabile.

    Reyjam.

  23. Anche Reset Italia, il blog partecipativo nazionale, partecipa allo sciopero della rete. Complimenti, lodevole iniziativa.

    http://www.reset-italia.net

    Paolo

  24. Se provano a toccare il mio blog, in cui ho dato tutta me stessa, scendo a Roma e mi siedo davanti al Parlamento e mi devono portare via in manette perchè prima che io mi muova da lì qualcuno mi deve spiegare chi cazzo è per permettersi di rovinare il mio lavoro di mesi e mesi! Ma dove diavolo vivo? Io non ci capisco più nulla! Questa è davvero la nuova epoca del fascismo! Iniziamo già a prepararci per la lotta! Io sono pronta!

  25. Ci sono anch’io! ^_^

    http://www.kensan.it

  26. http://www.stefanopace.net è in sciopero!

  27. Un appunto, si potrebbe correggere il testo da pubblicare e mettere gli accenti giusti? Alcuni accenti sono sbagliati. Perché e non perchè, l’accento sulla à o sulla ò o sulla ù e non l’accento contrario. Saluti e complimenti per avere promosso una iniziativa che ci voleva.

  28. trovati anche
    http://www.womenews.net
    http://www.serialmente.com/

  29. Finalmente la nostra iniziativa ha superato i confini italiani!

    http://ragingdebate.com/worldnews/no-to-being-outlaws-we-want-freedom-cry-of-help-from-freedom-loving-citizens-in-italy/

  30. http://corinnadigennaro.com/

  31. http://blog.libero.it/cercoladentiera/6032528.html

  32. Anche http://italiopoli.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=2111100
    Dal blog di OLIVIERO BEHA

  33. ce ne sono tantissimi che hanno aderito. Tra i giornalisti cito anche Pino Bruno
    http://www.pinobruno.it/?p=668

  34. macchiasolare.blogspot.com

  35. scusate ma Levi ha fatto marcia indietro anche grazie alle pressioni dei bloggers. Direi di aggiornare la pagina e di concentrarci sulle recenti dichiarazioni di berlusconi.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: